A scuola di ‘italico’ a casa di Poggio

Pubblicato il 19 Febbraio 2018 in Portfolio

Un laboratorio per insegnanti in collaborazione con la Biblioteca Civica di Terranuova Bracciolini

La Biblioteca Civica di Terranuova Bracciolini ha chiesto a SMED di realizzare un laboratorio di scrittura a mano in occasione della mostra dedicata a Poggio Bracciolini (Palazzo Concini, 15 dicembre 2017–18 febbraio 2018) nel quadro del 680° della fondazione di Terranuova.

Particolare di un manoscritto di Poggio (Vat. lat. 1849, fol. 182) (1425–1426). Da The Origin and Development of Humanistic Script di B.L. Ullman (Edizioni di Storia e Letteratura, 1960), tavola 25. L’immagine è tratta da Poggio Bracciolini, an Inscription in Terranuova & the Monument to Carlo Marsuppini: A Theory di Paul Shaw.

Il laboratorio – condotto da Massimo Gonzato e Daniela Moretto – ha avuto luogo sabato 10 febbraio nei locali della mostra. Insegnanti ed educatori dell’I.C. Giovanni XXIII hanno fatto conoscenza con le forme dell’alfabeto italico e si sono cimentati con ritmi, catene di lettere, parole e pangrammi lavorando con diversi tipi di pennarelli e matite su fogli grandi e piccoli, con e senza righe. La giornata si è conclusa con la conferenza di Teresa De Robertis (Università di Firenze) dal titolo “Poggio Bracciolini inventore della scrittura umanistica?”.