SMED promuove la conoscenza e la pratica della scrittura a mano

Nella civiltà contemporanea, sempre più tecnologizzata e informatizzata, le occasioni per scrivere a mano diminuiscono e l’utilità stessa della scrittura a mano è messa in dubbio. L’Italia non fa eccezione, salvo spiccare per l’assenza della scrittura a mano fra le materie di valutazione scolastica.  

Per le nuove generazioni tutto questo comporta sia un oggettivo impoverimento in termini di sviluppo della motricità fine, di memoria visuo-motoria, di organizzazione cognitiva, sia la rinuncia a poter esprimersi in un modo unico, immediato, estremamente personale.

Dalla consapevolezza di questi rischi e dalla volontà di tutelare l’accesso a questa risorsa individuale, è nata SMED – Scrivere a Mano nell’Era Digitale, l’associazione che si propone di «diffondere e sostenere lo studio, la conoscenza, l’apprendimento e le buone pratiche relative alla scrittura a mano come componente cruciale dell’alfabetizzazione culturale nell’era digitale» (leggi il nostro statuto).

In questa prospettiva SMED sostiene e promuove il progetto Scrittura Corsiva e si impegna a svilupparlo e diffonderlo per contribuire a creare una nuova attenzione verso la scrittura a mano, orientata al rafforzamento delle potenzialità espressive della persona e più adeguata ai tempi. A questo scopo SMED propone presentazioni, conferenze, formazione insegnanti, corsi e laboratori per bambini e adulti, lezioni per piccoli gruppi o individuali. Inoltre progetta e realizza laboratori ad hoc per le scuole e in occasione di mostre e altri eventi pubblici. 

Da Scrittura Corsiva a SMED. I soci fondatori

Il nostro gruppo si è formato intorno a Scrittura Corsiva, proposta didattica ideata da Monica Dengo nel corso di un’esperienza avviata nel 2008 presso l’Istituto Comprensivo di Terranuova Bracciolini. Dallo sviluppo del suo progetto, oltre alla pubblicazione del libro e del sito Scrittura Corsiva (Arezzo, 2012-2013), sono scaturiti dei corsi di formazione condotti insieme a Laura Bravar: Scrivere come disegnare, organizzato e promosso da BarchettaBlu (Venezia, 2012-2013), seguito dalla prima e seconda edizione della masterclass SMED presso il Dipartimento di Comunicazione Interculturale dell’Università Ca’ Foscari di Venezia (2014-2015 e 2016). Maturate queste esperienze, nel gennaio 2015 abbiamo fondato l’associazione culturale Scrivere a Mano nell’Era Digitale.

Laura Bravar, Daniele Capo, Barbara Deimichei, Monica Dengo, Caterina Giannotti, Massimo Gonzato, Maria Pia Montagna, Daniela Moretto, Claudio Peressin, Kit Sutherland

Consiglio direttivo

Massimo Gonzato, presidente
Caterina Giannotti, vice-presidente
Eleonora Ambrusiano, consigliera
Monica Dengo, consigliera
Daniela Moretto, consigliera

Scarica lo statuto