Monica Dengo lascia il segno a Milano

Pubblicato il 30 Ottobre 2017 in Associazione, Portfolio

Il suo nuovo manuale Lascia il segno (Terre di mezzo Editore) è nelle librerie. Con una postfazione SMED

Lascia il segno è il nuovo, indispensabile manuale firmato Monica Dengo con una postfazione che racconta la storia del progetto Scrittura Corsiva e di SMED. Questa pubblicazione completa l’offerta manualistica del tris dei quaderni SMED “Scriviamo in italica” e apre le porte alla sperimentazione e a una personale ricerca espressiva.

“Con questo manuale – ha detto Monica – possiamo scoprire qual è il potenziale creativo della scrittura a mano; quale relazione corre fra gesto, ritmo e corpo; come si libera l’espressività del segno. Si parte dalle forme dell’italico, il primo corsivo moderno, e poi ci si spinge ai limiti della leggibilità e anche oltre, per rompere tutte le regole e inventarne di nuove. Il foglio bianco diventa un territorio nuovo, tutto da esplorare”.

La scrittura è espressione del corpo

Lascia il segno è un invito a scrivere a mano, che Monica ha scritto «per chi non scrive mai, per chi scrive solo ogni tanto, per chi è tanto tempo che non scrive, per chi crede di avere una brutta scrittura».

È un manuale per molti versi sorprendente e coinvolgente. È stato fatto «per ampliare l’idea che abbiamo della scrittura a mano, pensando a tutti quelli che non hanno mai immaginato che può essere divertente e creativa». È un compagno di strada, forse persino un modo per scoprire «nuovi sentieri, nuovi territori». Perché scrivere è un’abilità personale di cui tutti dovremmo pienamente disporre. La scrittura corsiva in particolare, grazie al suo ritmo, comunica meglio la nostra individualità, diventa espressione viva del corpo che la traccia. Sarà per questo che scrivere a mano fa bene? La risposta è nelle pagine di questo libro, se il lettore si divertirà a scriverle.

Due presentazioni ai lettori

Lascia il segno viene presentato a Milano in due successive occasioni: venerdì 27 ottobre, ore 18:30, Fabriano Boutique, via Ponte Vetero 17; sabato 28 ottobre, ore 11, Fratelli Bonvini, via Tagliamento 1.

Leggi qui cosa ha scritto Monica a proposito del suo nuovo libro.